Sistemi di allarme e misurazione

La CENAL può accedere ai dati di tutta una serie di sistemi di allarme e misurazione, integrati nell'organizzazione di prelievo dei campioni e di misurazione. Da parte sua dispone della rete NADAM e svolge l'aeroradiometria in collaborazione con le Forze aeree. I rimanenti mezzi e le rimanenti reti di misurazione sono in dotazione alle organizzazioni partner federali e cantonali. In caso effettivo, la CENAL chiede e coordina l'intervento dell'organizzazione di prelievo dei campioni e di misurazione. I dati vengono valutati in modo centralizzato presso la sua sede.

In linea di principio, si distingue tra reti di misurazione e strumenti di misurazione mobili. Le reti di misurazione permettono un flusso permanente d'informazioni, poiché rilevano continuamente i valori attuali della radioattività in loco. Se un valore è troppo elevato, scatta l'allarme automatico presso la CENAL. I mezzi di misurazione mobili vengono impiegati in modo mirato per completare i valori misurati dalle reti. In caso di necessità, è possibile prelevare campioni, per es. di terreno o aria, da analizzare nei diversi laboratori. Anche le persone vengono sottoposte a misurazioni se sussiste il sospetto d'incorporazione di radioattività.

I valori rilevati vengono elaborati dalla CENAL tramite appositi programmi e rappresentati in grafici e carte. Essi servono da base per dedurre le contromisure adeguate e le informazioni all'attenzione della popolazione.