Radioattività

La Centrale nazionale d’allarme (CENAL) è l'organo federale responsabile soprattutto degli eventi che comportano un aumento presunto o effettivo della radioattività e quindi un pericolo per la popolazione e l'ambiente. Il ventaglio degli eventi è molto ampio e va dai semplici incidenti radiologici presso aziende o durante trasporti, ai guasti in centrali nucleari svizzere o straniere, fino alle esplosioni di ordigni nucleari, ecc.. Negli ultimi anni, la CENAL deve confrontarsi anche con diverse forme di terrorismo nucleare.

In tutti questi casi, la CENAL non si limita a dare tempestivamente il preallarme alle autorità e l’allarme alla popolazione, ma è anche responsabile di rilevare la situazione radiologica e di valutare le misure di protezione necessarie. Nei casi di massima urgenza, può ordinare le istruzioni di comportamento sotto la propria responsabilità.

La CENAL è il nucleo permanente dell'organizzazione d'intervento. Quest'ultima dispone di numerosi strumenti di misurazione, in dotazione alle organizzazioni partner federali e cantonali. In caso effettivo, la CENAL li può utilizzare per rilevare la situazione radiologica.

La CENAL è inoltre l'organo tecnico e di contatto dell’Agenzia Internazionale per l'Energia Atomica (AIEA). Essa viene perciò informata in merito agli eventi radiologici che si verificano all'estero. Da parte sua è tenuta ad annunciare gli eventi che si verificano in Svizzera e che potrebbero minacciare l'estero.