Biologie

Gli eventi biologici (eventi B) sono causati da microrganismi (compresi i virus ). Tra gli eventi B rientrano pandemie, epizoozie e tutti gli eventi causati da organismi che minacciano o danneggiano la popolazione, gli animali o l'ambiente. Questi eventi possono anche avere conseguenze indirette per la protezione della popolazione, segnatamente per la mancanza di personale nei servizi d'emergenza o presso le infrastrutture critiche.

Gli eventi biologici vengono gestiti congiuntamente da Confederazione e cantoni. La Confederazione assume un ruolo importante in caso di pandemie ed epizoozie. I compiti principali spettano agli uffici specializzati, ma i grossi eventi richiedono una strategia di gestione coordinata.

Le misure della Confederazione per far fronte agli eventi biologici sono coordinate dallo Stato maggiore federale Protezione della popolazione. A seconda dell'evento, gli uffici competenti sono l'Ufficio federale della sanità pubblica (eventi con organismi patogeni per l'uomo), l'Ufficio federale della sicurezza alimentare e di veterinaria (eventi con organismi patogeni per gli animali), l'Ufficio federale dell'agricoltura (eventi con organismi patogeni per le piante) o l'Ufficio federale dell'ambiente (eventi con tutti gli altri organismi).

La CENAL funge da nucleo dello SMF NBCN nell'ambito della preparazione e si occupa delle pianificazioni preventive nel settore B. Nel 2014, lo Stato maggiore Pandemia (SOPA) è stato sciolto e le sue funzioni sono state integrate nello SMF NBCN. Attualmente lo SMF NBCN sta elaborando la strategia iniziale per il caso di pandemia influenzale (influenza pandemica). Questa definisce gli obiettivi e le priorità dello SMF NBCN. Serve da base per la preparazione delle prime decisioni a livello di governo nazionale e, instaurando una consapevolezza comune su come affrontare le conseguenze di un evento, permette a tutti i partecipanti di agire in modo coordinato e mirato, permettendo coś una gestione integrale dell'evento (strategia di gestione).