Esercitazioni


11.07.2017
Alertswiss: Esercitazione internazionale per il caso d’incidente radiologico


Settembre 2014  | Informazione esercitazione ConvEx 2b
Esercitazione ConvEx 2b: aiuto internazionale in caso di incidenti radioattivi

Dopo l'incidente nucleare nella centrale nucleare giapponese di Fukushima Daiichi sono state prontamente perfezionate le procedure d'aiuto internazionale in caso di radioattività. Anche la Svizzera partecipa al cosiddetto processo RANET, finalizzato a organizzare l’aiuto internazionale sotto l'egida dell'Agenzia internazionale per l'energia atomica (AIEA). Il processo è stato testato per la prima volta durante l'esercitazione ConvEx 2b, tenutasi nel mese di settembre del 2014.
download


Giugno 2014 | Informazione Esercitazione RadEx 14
Esercitazione RadEx 14 nel Canton Turgovia


Durante l'esercitazione RadEx 14 è stata messa alla prova la collaborazione tra le forze d’intervento cantonali e gli organi d’intervento federali. Quando vi è il sospetto della presenza di sostanze radioattive, l'impiego delle organizzazioni di pronto intervento è da subito più complesso.
download

Febbraio 2014 | Informazione Esercitazione nella galleria del San Gottardo
Esercitazione di misurazione della radioattività nella galleria del San Gottardo


I posti d’allarme atomico (PAT) del Corpo Civico Pompieri Bellinzona hanno svolto un’esercitazione nella galleria del San Gottardo per misurare la radioattività naturale in diversi punti del cunicolo d’emergenza. I valori misurati dipendono molto dalla natura delle rocce circostanti. La CENAL è stata coinvolta nella preparazione dell'esercitazione. Dato che in caso d’incidente reale verrebbero mobilitati i PAT, sono richiesti un elevato livello di formazione ed esercitazioni periodiche.
download


Novembre 2013 | Informazione EEG 13 Odysseus
EEG 13 Odysseus

Ogni due anni si svolge un'esercitazione d'emergenza generale (EEG) in Svizzera per simulare la gestione di un incidente in una centrale nucleare svizzera. Visto che nel 2011 l'EGG era stata annullata per seguire la catastrofe nucleare di Fukushima, dal 18 al 20 novembre 2013 sono stati simulati, dopo quattro anni di pausa, addirittura due incidenti simultanei in due centrali nucleari diverse. La Centrale nazionale d'allarme (CENAL) ha potuto mettere alla prova la sua collaborazione con le CN di Leibstadt e Beznau, gli organi di condotta di diversi Cantoni, l'Ispettorato federale della sicurezza nucleare (IFSN) e vari enti internazionali. è stata attribuita particolare importanza ai nuovi processi introdotti dopo la catastrofe di Fukushima e al neoistituito Stato maggiore federale NBCN.
download

Settembre 2013 | Informazione esercitazione «Initio» della città di Zurigo
Esercitazione «Initio» della città di Zurigo

All'inizio di settembre del 2013, la città di Zurigo ha svolto una grossa esercitazione di stato maggiore denominata «Initio». Il comando della polizia (PolCant ZH) e lo stato maggiore di condotta della Città di Zurigo si sono esercitati insieme per la prima volta. La Centrale nazionale d'allarme (CENAL) ha simulato la pressione mediatica durante l'intera esercitazione e ha seguito direttamente sul posto il lavoro del servizio stampa della polizia comunale per trarre preziosi insegnamenti sul coordinamento della comunicazione tra un'organizzazione d'intervento (polizia comunale) e l'autorità politica preposta (municipio).
download

Luglio 2013 | Informazione ARM 13
ARM 13

Quest'anno i voli radiometrici della Centrale nazionale d'allarme (CENAL) sono stati effettuati nei Cantoni di Soletta, Argovia e Berna. L'elicottero ha sorvolato le città di Olten, Aarau, Bienne e Thun, al fine di continuare la misurazione della radioattività naturale delle maggiori città svizzere. La CENAL ha inoltre sperimentato nuove strategie di misurazione nei pressi delle centrali nucleari di Mühleberg e Gösgen e nell'Oberland bernese.
download

Ottobre 2012 | Informazione Test d'intervento per i posti d'allarme atomico
Test d'intervento per i posti d'allarme atomico

A fine agosto e a inizio ottobre si sono svolti i test d'intervento per i posti d'allarme atomico. Il cosiddetto test KOMEG (misurazioni di controllo con l'apparecchio complementare EG 90), che viene svolto senza preavviso due volte l'anno, permette di verificare l'operatività dei posti d'allarme atomico. Dai risultati del test risulta che il livello d'istruzione è elevato e la prontezza operativa è garantita.
download

Agosto 2012 | Esercizi tabletop nel campo dei trasporti terrestri
Esercizi tabletop nel campo dei trasporti terrestri

Durante il 2012 si sono svolti presso la CENAL diversi esercizi tabletop con le organizzazioni partner del settore coordinato Trasporti terrestri (CTS). Sono state così gettate le basi per un'azione concertata nell'ambito dei trasporti pubblici e stradali in caso d'incidente in una centrale nucleare svizzera. Durante gli esercizi è stata messa alla prova anche la collaborazione nel campo dell'informazione.
download

Luglio 2012 | Informazione Esercizio ConvEx-2b
Esercizio ConvEx-2b

Gli esercizi ConvEx organizzati dall'Agenzia internazionale per l'Energia Atomica (AIEA) sono incentrati sui processi della comunicazione tra autorità a livello internazionale e sul sostegno reciproco in caso di eventi radiologici. Dal 30 al 31 luglio la CENAL ha partecipato nel ruolo di osservatore all'esercizio ConvEx-2b. Per la CENAL si trattava di fare prime esperienze con il Response and Assistance Network (RANET) dell'AIEA, di cui probabilmente farà presto parte anche la Svizzera.
download

Giugno 2012 | Informazione ARM 12
ARM 12

A fine giugno la CENAL ha effettuato voli radiometrici su tutta la città di Zurigo. Grazie alla carta tracciata sarà possibile accertare rapidamente un aumento della radioattività in caso d'evento. Come previsto non sono stati misurati valori superiori alla norma.
download

Settembre 2011 | Informazione ARM 11:
Voli di misurazione della radioattività, soprattutto in Ticino

Dal 19 al 22 settembre 2011, la Centrale nazionale d’allarme (CENAL) ha svolto gli annuali voli di misurazione della radioattività. La maggior parte dei voli di misurazione e un’esercitazione con le forze d’intervento hanno avuto luogo in Ticino. Sono inoltre stati sorvolati anche i dintorni delle centrali nucleari di Mühleberg e Gösgen, nonché diverse regioni, interessanti dal punto di vista radiometrico, dei Cantoni di Zurigo, Uri e Grigioni.
download

Febbraio 2011 | Informazione Esercizio ECURIE Level 3:
Scambio di informazioni a livello europeo

Un incidente nella centrale nucleare svedese di Oskarshamn ha fatto da scenario all’esercizio della rete europea ECURIE, svolto nel mese di febbraio del 2011. La CENAL vi ha partecipato con un nucleo operativo composto da rappresentanti di varie unità per esercitare lo scambio di informazioni a livello internazionale. Sulla base delle informazioni pervenute, ha compiuto calcoli di propagazione, allestito carte della situazione e redatto comunicati stampa.
download

Novembre 2010 | Informazione Esercizi Pandora e INEX 4:
Esercizi Pandora e INEX 4 incentrati sul tema “bomba sporca”

Nel 2010 la CENAL si è dedicata intensamente al tema della “bomba sporca”. A tale scopo ha organizzato non solo esercizi interni, ma anche diversi esercizi, workshop e seminari con le organizzazioni partner. La Svizzera ha inoltre partecipato, sotto la direzione della CENAL, a un esercizio internazionale sulle strategie di gestione di un attentato con bomba sporca. L’approccio

con cui è stato affrontato il tema si è dimostrato valido e verrà applicato anche ad altri scenari.
download

Maggio 2010 | Informazione Esercizio Tell:
La CENAL assiste il nucleo di radioprotezione della Svizzera centrale

A una minaccia bomba sporca segue un’esplosione a Würenlingen. La bomba sporca è un ordigno convenzionale al quale è stato aggiunto materiale radioattivo. Il nucleo di radioprotezione della Svizzera centrale ha esercitato questo scenario in collaborazione con il servizio di picchetto della CENAL.
download

Novembre 2009 | Informazione GNU MEDEA
Chiamata all'esercizio d'emergenza generale

Ogni due anni, la direzione della Commissione per la protezione NBC organizza un esercizio
d'emergenza generale (EEG) per simulare un incidente presso una centrale nucleare svizzera. Il 16 ottobre 2009, la CENAL ha svolto l’esercizio MEDEA in collaborazione con la centrale nucleare di Mühleberg, gli stati maggiori di condotta dei cantoni Berna e Friburgo e l'Ispettorato federale della sicurezza nucleare (IFSN). è stata attribuita particolare importanza al passaggio della direzione dell'intervento al Comitato direttivo radioattività (CODRA).
download 

Novembre 2009 | Informazione Mobilitazione CENAL
Nuovo scenario, stesso esercizio

I primi minuti e le prime ore dopo un sinistro sono decisive per il successo dell'intervento. In caso
d'allarme, la CENAL deve quindi entrare rapidamente in azione, assumere prontamente i suoi compiti e fornire tempestivamente le sue prestazioni. La prima fase di un intervento, ossia la "Mobilitazione della CENAL", viene esercitata più volte all'anno con scenari diversi.
download 


Novembre 2009 | Informazione Svizzera al buio II
Svizzera al buio II: Quando la corrente viene a mancare

L’approvvigionamento di corrente elettrica occupa un posto molto importante nell’ambito delle
infrastrutture critiche, poiché un blackout colpisce in poco tempo tutti i settori della vita quotidiana.
All’esercizio «Svizzera al buio II» hanno partecipato 22 cantoni, la Centrale nazionale d’allarme ed esperti dei principali gestori di rete per esercitare i processi in caso di un blackout esteso.
download 


Novembre 2009 | Informazione ECS 09
La CENAL ha partecipato all'ECS09

Nel febbraio del 2007 l'uragano Cirillo colpì l'Europa causando ingenti danni. Le forti raffiche e gli
alberi abbattuti dal vento danneggiarono numerose linee dell'alta tensione provocando un blackout temporaneo in vaste aree della Germania. Questo evento dimostrò che anche le reti elettriche sono vulnerabili. L'esercizio di condotta strategica 2009 (ECS09) ha simulato un simile scenario per la Svizzera.
download


Novembre 2009 | Informazione ARM 09
Settimana di aeroradiometria 2009: collaborazione internazionale in Germania

Nel giugno del 2009, la squadra aeroradiometrica della CENAL ha svolto l’addestramento annuale insieme alle squadre tedesche e francesi. Durante questa settimana è stata misurata la radioattività dell’ambiente con l’ausilio di elicotteri. Lo scopo dell’esercizio era migliorare la collaborazione in caso d’emergenza e scambiare esperienze tra le diverse squadre. Il programma si è concluso con i voli di routine sopra le centrali nucleari di Mühleberg e Gösgen.
download