Attualità




01.06.2018 | Pubblicazioni
Rapporto aeroradiometria 2018

25.05.2018 | Communicato stampa
Voli aeroradiometrici sopra Soletta e Friburgo


23.05.2018 | Communicato stampa
UFFP: Prova delle sirene superata: il sistema d'allarme funziona di nuovo perfettamente


17.05.2018 | Communicato stampa
UFFP: Prova straordinaria delle sirene di mercoledì 23 maggio 2018


21.03.2018 | Informazioni per i media
Rientro incontrollato della stazione spaziale cinese Tiangong 1: nessun pericolo per la Svizzera.

La stazione spaziale cinese Tiangong 1 entrerà nell'atmosfera terrestre tra fine marzo e il 2 aprile 2018. L'Agenzia spaziale europea ESA prevede che alcuni frammenti raggiungeranno la superficie terrestre. Considerata la sua orbita è tuttavia escluso che possano cadere su suolo elvetico. La CENAL, che segue costantemente la situazione e rimane in contatto con le organizzazioni partner a livello internazionale, è stata informata dell'evento dall'ESA.

Informazioni sempre aggiornate sull'evento si trovano sul sito dell'Agenzia spaziale europea ESA (in inglese)

02.03.2018 | Communicato stampa
DDPS: Il Consiglio federale estende i compiti dello Stato maggiore federale Protezione della popolazione

14.02.2018 | Ampliamento della rete di misurazione NADAM
Alertswiss: Con la 76esima stazione l’ampliamento della rete NADAM è completato

01.02.2018 | Communicato stampa
UFPP: Prova nazionale delle sirene di mercoledì 7° febbraio 2018

17.11.2017 | Communicato stampa
CF: Il Consiglio federale ha effettuato un esercizio di condotta strategica

10.10.2017 | Communicato stampa
UFSP: Tracce di Rutenio-106 misurate nell’aria a sud delle Alpi e in Europa
 

29.09.2017 | Communicato stampa
UFPP: Esercitazione d’emergenza generale 2017: la protezione d’emergenza in caso d’incidente nucleare è garantita

11.07.2017
Alertswiss: Esercitazione internazionale per il caso d’incidente radiologico


30.06.2017 | Communicato stampa
UFPP: Settimana intensa di esercitazioni internazionali per l’Ufficio federale della protezione della popolazione


30.06.2017 | Pubblicazioni
Rapporto aeroradiometria 2017

  • La collaborazione internazionale con le squadre di Germania, Francia e Repubblica Ceca ha funzionato perfettamente.
  • La localizzazione di sorgenti radioattive in un territorio esteso è perfettamente riuscita. Le squadre di aeroradiometria hanno dimostrato di essere in grado di sorvolare e cartografare un’area di 2900 km2 in un solo giorno.
  • Nei dintorni delle centrali nucleari di Mühleberg e Gösgen non sono stati rilevati cambiamenti rispetto agli scorsi anni.
  • Al momento del sorvolo della centrale di Mühleberg era in funzione l'impianto di misurazione dei fusti. Le radiazioni emesse dalle scorie sono state rilevate dall'elicottero poiché le schermature dell'accesso al deposito erano aperte per spostare i fusti dal deposito intermedio all'impianto di misurazione e viceversa.


20.06.2017 | Communicato stampa
Esercitazione internazionale di aeroradiometria dal 26 al 30 giugno
2017 in Svizzera


20.06.2017 | Informazioni per i media
Incendie dans un bâtiment annexe de la centrale nucléaire du Bugey, France
Informazioni per i media (francese)

13.03.2017 | Ampliamento della rete di misurazione NADAM
La rete di misurazione della radioattività della CENAL conta ora 71 sonde in tutta la Svizzera. L'ultimo ampliamento della rete con cinque sonde è stato effettuato nell’ambito del relativo progetto che dovrebbe completarsi entro la fine del 2018.


21.02.2017 | Misurazioni di radioattività
OFSP: Aucune trace d'iode-131 dans les échantillons d'aérosols prélevés en Suisse au mons de janvier 2017
http://www.radenviro.ch/fr-CH


09.02.17 | Esplosione nella centrale nucleare francese di Flamanville

Da questa mattina la CENAL segue le notizie nei media riguardanti un’esplosione nella centrale nucleare di Famanville, in Francia. Per tutta la giornata è rimasta in contatto con le organizzazioni partner francesi. La CENAL ha inoltre ricevuto le informazioni diffuse dall’autorità di vigilanza francese ASN tramite la rete amministrativa dell'Agenzia internazionale per l'energia atomica AIEA. Le autorità francesi hanno confermato quanto diffuso dai media, ossia che non sussiste alcun pericolo di aumento della radioattività.


09.09.2016 | Informazioni per i media
Possibile test nucleare in Corea del Nord
Informazioni per i media





02.03.2018 | Communicato stampa
DDPS: Il Consiglio federale estende i compiti dello Stato maggiore federale Protezione della popolazione